Quando l'hai iniziato evaporazione tecnologia (es. Vape Starter Kit) ci ha permesso di lavorare a vapore e fare il nostro hobby senza troppi sforzi. Ma cosa succede quando iniziamo a sperimentare con quali sofisticati kit di vaporizzazione? Kit di vaporizzatori in cui le impostazioni devono essere regolate con precisione? Il calcolo delle nostre resistenze è fondamentale, sia per la nostra sicurezza che per il godimento del nostro vapore, quindi in questo articolo analizzeremo nel dettaglio la legge di Ohm.

Quando inizi a sperimentare con quali set di vaporizzatori avanzati, le tue conoscenze tecniche avranno sicuramente bisogno di una spinta per massimizzare la tua esperienza.

La scienza della vaporizzazione ha le sue radici nella legge di Ohm poiché strane equazioni determinano più o meno l'intensità del tuo gusto, la densità e la dimensione delle "nuvole" che produci, la temperatura del tuo vapore. e soprattutto la tua sicurezza.

La buona notizia è che è abbastanza facile capire la legge di Ohm poiché sono solo alcune semplici relazioni matematiche. Certo al giorno d'oggi puoi sempre usare un computer di ohm (ce ne sono molti su internet), ma per quelli di voi che vorrebbero capire meglio la scienza dietro la vaporizzazione, ecco una spiegazione della legge di Ohm...

Perché i vaporizzatori dovrebbero conoscere la legge di Ohm?

Per dirla semplicemente, la legge di Ohm viene utilizzata per calcolare la corrente, la tensione e la resistenza in qualsiasi circuito. Il set di vaporizzatori che hai tra le mani è in realtà un circuito elettrico che funziona come un altro, inoltre il tuo dispositivo personale probabilmente ha impostazioni variabili che ti permettono di regolare ciascuno di questi aspetti individualmente. Con una buona comprensione della legge di Ohm, puoi anche conoscere la potenza in volt e watt, che è il modo più comune per misurare le prestazioni del tuo dispositivo. Oltre alle prestazioni, conoscere la legge di Ohm può anche aiutarti a comprendere la sicurezza ed evitare azioni pericolose.

Corrente, tensione, resistenza e potenza

Prima di iniziare a spiegare la legge di Ohm, diamo un'occhiata agli ingredienti che la compongono e come influenzano la tua vaporizzazione:

  • Corrente (I) - Viene misurata in ampere (A) e può essere considerata come la velocità con cui il carico scorre attraverso una superficie (come un cavo). L'elettricità è ciò che tradizionalmente chiamiamo elettricità: il movimento degli elettroni attraverso i cavi che consentono ai tuoi dispositivi elettronici di funzionare (incluso il tuo vaporizzatore).
  • Tensione (V) - La tensione viene misurata in Volt (V) ed è descritta come la differenza di carica tra due punti (come i terminali positivo e negativo della batteria). Una tensione più alta tra due punti significa che è possibile guadagnare più energia utilizzando la stessa quantità di carica rispetto a viaggiare a una tensione inferiore. Alcuni dei dispositivi oggi disponibili hanno una regolazione della tensione variabile, quindi è importante capire in che modo la modifica della tensione cambierà le prestazioni complessive del tuo dispositivo.
  • Resistenza (R) – Si misura in Ohm (Ω) e può essere descritto come la tendenza di un materiale a resistere al flusso di carica (corrente). Una resistenza inferiore consentirà alle particelle di elettroni di fluire attraverso un circuito molto più velocemente e più facilmente rispetto a una resistenza maggiore. La quantità di resistenza nel tuo circuito ha ovviamente un impatto sulla quantità di energia che esce dal tuo dispositivo. Molti vapers hanno familiarità con la tendenza del "sub ohm vaping", che prevede lo svapo con una resistenza totale inferiore a un ohm. Una resistenza inferiore aumenta la quantità di energia rilasciata al dispositivo. Gli effetti di avere più potenza sul tuo dispositivo sono discussi di seguito.
  • Potenza (P) - Misurata in Watt (W), la potenza elettrica (P) in un circuito è la quantità di energia utilizzata o generata all'interno di un circuito. Il consumo di energia influisce notevolmente sul vapore generato dall'apparecchio. Più potenza significa che la corrente si muove più velocemente attraverso la nostra resistenza, riscaldandola più velocemente e creando così "nuvole" di vapore più grandi, più calde e più gustose in ciascuna delle nostre inalazioni-espirazioni.

La legge di Om

Prende il nome dall'uomo che l'ha scoperto, Georg Ohm, la legge di Ohm si occupa della relazione tra tensione, corrente e resistenza in qualsiasi circuito CC (corrente continua). La legge afferma che a temperatura costante, la corrente elettrica che scorre attraverso una resistenza lineare costante (come un cavo) è direttamente proporzionale alla tensione applicata ad essa e anche inversamente proporzionale alla resistenza. Questa equazione può essere scritta come segue:

io = V / R

Puoi anche vederlo visivamente usando il triangolo della legge di Ohm:

Riordinando l'equazione e inserendo i numeri puoi calcolare tutti i parametri della tua cottura a vapore.

Cosa significa questo nella mia cottura a vapore?

La legge afferma che se mantieni costante la tensione e diminuisci la resistenza, aumenterai la corrente e più corrente si tradurrà in più potenza alimentata al nostro resistore dell'atomizzatore. Più potenza significa che le bobine possono riscaldarsi più velocemente, vaporizzare il liquido più velocemente e quindi produrre più volume e quantità di vapore. Questa è l'idea che ha creato la tendenza sub ohm vaping.

Esaminando queste equazioni potresti anche aver notato che puoi aumentare la corrente aumentando la tensione (Tensione). Quindi probabilmente ti starai chiedendo perché non possiamo solo utilizzare batterie più potenti invece di ridurre la resistenza. La quantità di ampere che può passare attraverso il tuo dispositivo è limitata. Pertanto, per aumentare davvero la corrente che scorre attraverso il tuo dispositivo, devi ridurre la resistenza del circuito.

Estensione della legge di Ohm - Il triangolo del potere

L'energia elettrica (P) in un circuito è la quantità di energia utilizzata o generata all'interno di un circuito. La potenza è il prodotto della tensione moltiplicata per la corrente con l'unità di misura Watt (W). L'equazione è scritta come segue:

P = I x V

Puoi anche vederlo visivamente con la seguente immagine:

Come per il triangolo legge di Ohm, anche gli elementi nel triangolo di potenza rappresentano la loro posizione nei tre tipi possibili e possono quindi essere usati per aiutarti a calcolare questi elementi (se hai 2 dei 3 elementi del triangolo puoi calcolare molto facilmente il 3).

Cosa significa questo nella mia cottura a vapore?

Come con l'aumento della corrente, l'aumento della potenza del tuo dispositivo ti consentirà di far evaporare il liquido di vaporizzazione a una velocità molto più veloce. Le persone hanno scoperto che "colpire" con una batteria potente e un vaporizzatore a bassa resistenza è un modo efficace per aumentare la produzione di vapore. Prima di dire "Ooooh! Non c'è resistenza a questo tipo di potenza triangolare”, dovresti notare che ci sono molte equazioni diverse che mostrano la relazione tra potenza, tensione, resistenza e corrente. Questo ci porta al grafico della legge di Ohm.

Grafico della legge di Ohm

Per essere in grado di comprendere ulteriormente la relazione tra i diversi valori, possiamo prendere le equazioni della legge di Ohm di cui abbiamo discusso sopra per trovare tensione, corrente, resistenza e potenza e riassumerle in un grafico semplice e di facile comprensione.

riassumendo

Quanto sopra è probabilmente molto da modificare a prima lettura, quindi riassumiamo tutto. In poche parole, la legge di Ohm afferma che puoi modificare la corrente e la potenza del tuo vaporizzatore regolando la resistenza e la tensione del tuo dispositivo. Se aumenti la tensione o diminuisci la resistenza, aumenterai la corrente e più corrente significa più potenza. Più potenza significa più vapore, vapore più caldo con più sapore.

μια απάντηση