Una parte importante dell'evaporazione è la combinazione di macchine generatrici di vapore. Uno dei più piccoli baccello al più grande mod con capacità sub-ohm, i nostri dispositivi sono una parte fondamentale del nostro "mondo" evaporativo. La maggior parte di noi ha un atteggiamento rilassato quando si tratta di dipingere un'immagine di noi stessi. Ma lo sforzo non si ferma al mercato e alla regolamentazione. La corretta manutenzione del vaporizzatore è altrettanto importante.

I macchinari devono essere smontati, puliti e rimontati regolarmente per mantenerli in condizioni eccellenti. Senza tale cura, molti dispositivi perderanno rapidamente la loro qualità, distruggendo anche i migliori fluidi elettronici e riducendo drasticamente la loro durata. Sentirai molto sulla pulizia del resistore, di punta a goccia e la mod stessa, ma è essenzialmente il serbatoio (carro armato) che è una delle parti più vitali (e spesso dispendiose in termini di tempo) di una routine di manutenzione.

Vuoi imparare a pulire il tuo serbatoio? Esamineremo esattamente cosa devi fare, come farlo, cosa devi cercare e alcuni suggerimenti extra per aiutarti a ottenere il massimo dalla tua esperienza.

PULISCI IL TUO Vaporizzatore: PERCHÉ DOVREI FARLO?

Come sentirai da qualsiasi vaporizzatore esperto, pulire il tuo serbatoio è essenziale per garantire la qualità e l'esperienza del tuo vaporizzatore. I serbatoi si sporcano con l'uso e, se non sei disposto a cercare di mantenere il tuo vaporizzatore in buone condizioni, il suo funzionamento si deteriorerà e potrebbe smettere di funzionare completamente.

Nessun liquido di vaporizzazione evapora completamente quando vaporizzi, ci sono sempre dei piccoli ingredienti nel tuo "serbatoio". Nel tempo, questo residuo si accumulerà, riempiendo parti del serbatoio con una sorta di "melma" densa e scura. Questo residuo ha un sapore e una durezza sgradevoli che possono distruggere anche i liquidi più fini. Un serbatoio pulito ti consentirà di ottenere tutto il sapore dal liquido scelto, evitando che i vecchi detriti rovinino il sapore e la pastella.

Il serbatoio pulito assicura anche che ogni altra parte del tuo kit di vaporizzazione rimanga in buone condizioni. Essere la parte del tuo dispositivo che lo contiene E-liquido, il serbatoio è sia l'area in cui è probabile che si accumuli più detriti sia l'impatto maggiore su ogni altra parte del dispositivo. Un serbatoio sporco significa uno sporco resistenza, che significa anche boccaglio sporco (punta a goccia). Quando questi dispositivi creano residui, ognuno di loro deve affrontare i propri problemi unici: un resistore sporco si accenderà in modo meno efficiente e si esaurirà molto più velocemente, mentre un bocchino sporco corre il rischio sia di degrado del materiale che di un'esperienza complessivamente spiacevole (poiché è il punto che si ferma sulla bocca). Se mantieni il tuo serbatoio in buone condizioni, sarà più facile mantenere l'intero dispositivo in ottime condizioni il più a lungo possibile.

PULISCI IL TUO VAPORE: PULIZIA BASE

Quindi sappiamo esattamente perché è necessario pulire il nostro serbatoio. Ma come lo fai? In generale, ci sono due modi per pulire un serbatoio: una pulizia di base e una pulizia profonda. Ci sono alcuni modi per farlo, ma ognuno ha uno scopo specifico. Laddove una pulizia di base è un'azione minima e regolare che ti aiuterà a mantenere il tuo dispositivo in buone condizioni, una pulizia profonda è per quelle macchie più rare dovute a liquidi altamente "sporchi" che lasciano molti residui.

La pulizia di base è buona e semplice, consiste principalmente in un semplice risciacquo, ammollo e strofinamento. Tutto ciò che serve per questo è un panno morbido o alcuni fogli di carta assorbente, una ciotolina piena di acqua tiepida (non calda) ed eventualmente uno spazzolino da denti. Questo è il tipo di manutenzione di base a cui dovresti mirare almeno una volta alla settimana.

Per prima cosa, smonta il più possibile il tuo camino, assicurandoti di poterlo rimontare in seguito. Quindi sciacquare ogni zona in acqua corrente tiepida per circa 20-30 secondi. In questa fase dovrai eseguire una pulizia iniziale, passando attraverso ogni oggetto con un panno o un tovagliolo di carta per strofinare lo strato superficiale del residuo. Dopo di che potete mettere ogni singolo ingrediente in una ciotola di acqua tiepida, lasciandoli in ammollo per almeno un minuto. Questo aiuterà a rimuovere alcune delle macchie più ostinate. Quando è pronto, rimuovere tutti gli ingredienti e, utilizzando un panno morbido o uno spazzolino da denti, strofinare delicatamente su e all'interno di ogni area. Questo passaggio è il punto in cui alcuni serbatoi dalla forma strana possono rivelarsi fastidiosi, ma assicurati solo di poter raggiungere questi angoli difficili e solchi profondi. Vale anche la pena prestare attenzione all'unione di aree, filettature e connettori a questo punto, poiché i detriti in queste aree possono causare seri problemi se lasciati incustoditi.

Una volta che sei soddisfatto delle condizioni di ogni pezzo, mettili ad asciugare su un asciugamano. Fai attenzione a non esporli a calore o luce solare eccessivi, lasciandoli invece asciugare naturalmente. Questo è un altro punto in cui i carri armati bolla o serbatoi scanalati potrebbero causare problemi, quindi assicurati di controllare queste piccole aree prima di procedere. Una volta che sei felice che le parti del tuo serbatoio siano il più asciutte possibile, rimonta il tuo dispositivo.

In generale, una pulizia di base ti costerà tra i 10 e i 15 minuti, con altri 30-60 minuti per l'asciugatura. Questo è il tipo di routine di manutenzione che dovrebbe adattarsi al tuo programma regolare, aiutando a mantenere la qualità della tua esperienza per tutta la settimana. Se noti che i detriti si accumulano nonostante la pulizia frequente o se desideri semplicemente una pulizia più pulita, dovresti pulire a fondo il tuo serbatoio.

PULISCI IL TUO VAPORE: PULIZIA PROFONDA

Un pulitore profondo convenzionale funziona allo stesso modo di un normale pulitore fino al punto in cui metti i componenti in una ciotola di acqua tiepida. A questo punto, invece di strofinare con uno spazzolino da denti, usa un panno imbevuto di alcol aromatizzato (la vodka sembra funzionare meglio) per strofinare delicatamente le zone con più melma. L'alcol aiuta a rimuovere questi residui ostinati dalla superficie del serbatoio pulendo più a fondo di quanto l'acqua calda possa fornire. Una volta che sei soddisfatto delle condizioni delle parti della tua vasca, risciacqua di nuovo con acqua tiepida e lasciale asciugare.

È importante notare che un'eccessiva esposizione all'alcol può causare danni ai componenti più sensibili, inclusi gli o-ring e i componenti in gomma. Ciò accadrà solo a concentrazioni estremamente elevate di alcol per lunghi periodi di tempo, quindi fai attenzione a non lasciare mai gli ingredienti immersi nell'alcol per lunghi periodi di tempo. Dovresti anche fare attenzione a risciacquare accuratamente i componenti in seguito, poiché l'alcol in un serbatoio o una resistenza evaporerà in modo improprio e potrebbe danneggiare il dispositivo.

L'altra opzione per la pulizia profonda è attraverso l'uso di una macchina per la pulizia, un pulitore a vapore appositamente realizzato o un pulitore per gioielli (bagno a ultrasuoni). Queste macchine sono progettate per utilizzare fluidi di pulizia convenzionali, ad esempio acqua o alcol aromatizzato, o vibrazioni ultrasoniche per rimuovere lo sporco da oggetti più piccoli e più sensibili. Se decidi di utilizzare una macchina per la pulizia, assicurati di seguire esattamente le istruzioni, non impostarla a temperature elevate e assicurati che i componenti siano completamente asciutti prima di rimontarli.

Alcuni vaporizzatori suggeriscono di utilizzare bicarbonato di sodio o aceto per ottenere una pulizia profonda, utilizzando la stessa tecnica con alcol puro. Personalmente non riusciamo a trovare nessun particolare vantaggio che questi metodi hanno rispetto ad un alcol aromatizzato, ma è una scelta assolutamente giusta.

PULISCI IL TUO Vaporizzatore: OGNI VOLTA DEVO PULIRE?

Molte persone che sono nuove nel mondo del vapore sono stupite dalla frequenza con cui i loro elettrodomestici devono essere puliti. Ci sono alcuni suggerimenti contrastanti su quanto spesso dovresti fare una pulizia, ma per la maggior parte è piuttosto semplice.

La pulizia del dispositivo una volta alla settimana è un requisito minimo, che aiuta a mantenere le condizioni del dispositivo senza causare tempi di inattività eccessivi. Alcuni vaporizzatori insisteranno sul fatto che pulire ogni pochi giorni, o anche ogni notte, è l'unico modo giusto. Questo dipende davvero dalle preferenze personali, poiché alcuni vapers sanno molto di più sul gusto del residuo rispetto ad altri. Ovviamente la necessità di pulizia dipende dall'esatto modo in cui si utilizza il proprio apparecchio, con un vaporizzatore che utilizza liquidi "densi" e la cottura a vapore molto spesso necessita di una pulizia molto più frequente rispetto a uno che utilizza solo un liquido sottile poche volte al giorno. Quando calcoli una routine di pulizia, la tua migliore risorsa è la consapevolezza. Monitora il tuo dispositivo per eventuali detriti visibili nel serbatoio o eventuali cambiamenti nel gusto o nella qualità del fuoco. Un improvviso cambiamento nel modo in cui soffia il tuo vaporizzatore o anche nel modo in cui suona può indicare problemi più tecnici con il tuo dispositivo, ma il più delle volte significa semplicemente che deve essere pulito.

In generale, raramente dovrai pulire a fondo il tuo elettrodomestico, solo quando necessario solo quando una pulizia regolare non è sufficiente. Una pulizia frequente ti aiuterà a evitare quei punti di sporco più grandi che richiedono una pulizia più profonda. Tuttavia, alcuni vaporizzatori preferiscono pulire regolarmente i propri apparecchi. Finché sei sicuro di non esagerare con l'alcol o con uno sfregamento troppo duro, non ci sono svantaggi in questo modo.

PULISCI IL TUO VAPORE: ULTERIORI SUGGERIMENTI

Finora abbiamo trattato le basi di come pulire un serbatoio del vapore, seguendo le procedure standard che le persone usano per mantenere il loro materiale in buone condizioni. Come sempre ci sono più di queste basi, quindi ecco alcuni suggerimenti e trucchi che abbiamo scelto nel corso degli anni.

Potrebbe essere allettante sentire la frase "pulizia profonda", ma in nessun caso dovresti mai mettere gli ingredienti del vapore in acqua bollente. L'acqua a questa temperatura distruggerà completamente i componenti del tuo vaporizzatore, minacciando di rompere il serbatoio mentre distruggerà le parti in gomma-plastica e le resistenze del vaporizzatore. Per lo stesso motivo, non essere tentato di immergere gli ingredienti per una notte in acqua o alcol, poiché lasciarli per più di qualche ora può causare il degrado.

Quando pulisci il tuo dispositivo con uno spazzolino da denti, presta particolare attenzione a queste parti sensibili del tuo dispositivo. Ciò significa che i resistori e tutte le aree in cui i componenti sono avvitati o agganciati insieme. Ciò include anche gli o-ring in gomma, poiché si deformano e possono causare perdite significative nel serbatoio.

Se pulisci con alcool o aceto, assicurati di risciacquare bene gli ingredienti prima di rimontarli in quanto entrambi possono danneggiare la bobina se evaporano durante l'uso, non dobbiamo nemmeno immaginare quanto ti rovinerà il gusto più dell'aceto mescolato in il tuo liquido

Infine, ripeteremo semplicemente quanto sia importante seguire il giusto approccio al proprio materiale, prendersene cura ma anche sapere quando è il momento di andare avanti. Non importa quanto sia pulito il tuo serbatoio se la bobina si è bruciata, questa rotazione sarà spiacevole, qualunque cosa tu faccia. Allo stesso modo, a volte un accumulo residuo attorno a una bobina o in un bocchino o persino in un serbatoio è così grave che non ci salva dalla pulizia. La pulizia è una parte essenziale di una buona esperienza con il vaporizzatore, ma a volte le cose hanno davvero bisogno di essere sostituite.

PULISCI IL TUO STEAMPORATORE: RIASSUNTO

Come pulire un serbatoio del vaporizzatore è qualcosa che ogni vaporizzatore dovrebbe sapere, sia che sia nuovo di zecca nel mondo della vaporizzazione o che stia vaporizzando da anni.

Prendersi cura del proprio dispositivo è importante tanto quanto sapere come riempire il serbatoio. Se non stai solo usando vaporizzatori di materiali di consumo - un approccio che sembra diminuire lentamente se il mercato è qualcosa che devi giudicare - allora alla fine dovrai pulire un serbatoio. Farlo bene può fare un'enorme differenza nella tua esperienza evaporazione, assicurandoti di ottenere il massimo da ogni svolta e di goderti il ​​meglio in assoluto che il tuo dispositivo può offrire. Un serbatoio pulito aiuterà a far durare più a lungo le bobine, a evitare l'esaurimento prematuro ed evidenzierà l'intera gamma di aromi che un E-liquid può offrire. Alcuni vaporizzatori puliscono anche i loro contenitori quando cambiano i liquidi, assicurandosi che abbiano solo il gusto autentico di questo nuovo liquido senza alcun effetto prolungato di quello precedente.

Comunque tu decida di avvicinarti alla pulizia del tuo acquario, sia che tu faccia una pulizia di base una volta alla settimana o una pulizia ogni notte, puoi essere certo che i tuoi sforzi aiuteranno a migliorare la tua esperienza. Dedicare questo tempo per assicurarsi che il materiale sia in condizioni eccellenti è ciò che renderà più piacevole il tempo della cottura a vapore.